Prepariamoci alle vacanze

Finalmente è arrivata l’estate e cominciamo a pensare alle vacanze. Ma come possiamo organizzarci con il nostro gatto?

Abbiamo diverse possibilità:

  • Viaggiare con gatto al seguito
  • Trovare una Pensione
  • Affidare temporaneamente il gatto a qualcuno che lo tenga a casa propria
  • Rivolgerci a un Cat sitter

Vediamo allora quali sono i vantaggi e gli svantaggi di ciascuna possibilità.

Viaggiare con gatto al seguito:

Se la nostra vacanza sarà lunga e prevediamo di alloggiare in una casa, possiamo pensare di portare con noi il nostro gatto. Dobbiamo però ricordarci che questa scelta non è adatta a tutti.  Dobbiamo verificare che la casa in cui staremo sia sicura e a prova di fuga: se il gatto uscisse per avventurarsi in un territorio completamente sconosciuto si esporrebbe al rischio di perdersi o di incontrare pericoli non previsti.

Alcuni gatti, poi, soffrono particolarmente l’auto e se il viaggio è lungo potrebbe essere molto stressante.

Infine, alcuni gatti hanno bisogno di molto tempo prima di adattarsi ad una nuova sistemazione e potrebbero passare tutta la vacanza sotto stress.

Per gli spostamenti all’interno dei Paesi della UE il Regolamento europeo  prevede la necessità della identificazione degli animali tramite tatuaggio o microchip, oltre che il possesso di uno specifico PASSAPORTO. La vaccinazione per la rabbia è obbligatoria

Ulteriori informazioni sulle regole da osservare quando si viaggia con gli animali al seguito sono consultabili sul sito: http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_5.jsp?area=cani&menu=viaggiare

Pensione

Esistono due tipi di pensione: con quella casalinga, qualcuno ospiterà a casa propria il vostro gatto, insieme ad altri gatti. Questo consente un controllo costante dell’animale durante la giornata, ma lo espone ad un forte stress per il cambio ambientale e per la necessità di dividere gli spazi con altri gatti sconosciuti.

Il secondo tipo di pensione è quella “in box”, che permette al gatto di non incontrare suoi simili, ma lo costringe in uno spazio sconosciuto e limitato, esponendolo ad un alto rischio di stress.

Trasferimento temporaneo in altra casa

Potete anche decidere di affidare il vostro gatto a qualcuno che lo terrà a casa con sé come unico ospite: un parente o un vicino di casa, per esempio.

Se la casa è per il gatto un posto nuovo, questo potrebbe generare stress ambientale e anche stress sociale.

Se invece il gatto viene abituato a questa soluzione, potrebbe vivere il cambiamento più serenamente.

Cat sitter

L’ultima possibilità, che è però consigliabile nella maggior parte dei casi, è quella di affidarvi ad una persona di fiducia che faccia visita al vostro micio una o più volte al giorno, presso la vostra abitazione. In questo modo il gatto conserverà molte delle sue abitudini, non modificherà il suo territorio e sarà quindi sottoposto ad un cambiamento che dal suo punto di vista è molto più sopportabile. Questa scelta garantisce anche di non esporre a nessun rischio sanitario il vostro gatto perché non entrerà in contatto né con ambienti nuovi né con altri animali.

Cosa ricordare sempre

Se scegliete di partire con il gatto, verificate con il vostro veterinario la necessità di eventuali profilassi sanitarie da programmare prima della partenza e individuate nel luogo di villeggiatura un veterinario a cui rivolgervi in caso di necessità.

Se decidete di partire senza il vostro gatto, ricordatevi di fornire a chi si occuperà di lui tutte le informazioni necessarie: segnalate se ci sono problemi alimentari, allergie, intolleranze o altri  problemi di salute. Ricordatevi di indicare un veterinario di fiducia che possa intervenire in caso di necessità, fornite il libretto sanitario, occupatevi personalmente del trattamento antiparassitario prima di partire per evitare che il vostro gatto debba subire in vostra assenza una manipolazione poco piacevole da parte di un estraneo.

Buone vacanze!

Pubblicato da manuela pintore

Manuela Pintore - consulente della relazione felina: per favorire e migliorare il rapporto con il con il gatto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: