Perchè alcuni gatti rubano le cose?

“Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino”

Tutti conosciamo il proverbio “Tanto va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino”: il detto ci insegna che quando si compie ripetutamente un’azione pericolosa come il furto, è probabile che prima o poi si venga scoperti e se ne paghino le conseguenze. Ma come nasce questo proverbio e perché si è scelto proprio il gatto come protagonista?

Tra le varie ipotesi, si pensa che l’espressione sia ricollegabile al fatto che in passato capitava che i contadini lasciassero il lardo affettato sul tagliere pronto per la cena e che capitasse che i gatti cercassero di approfittarne, lasciando però sul tavolo le orme del loro passaggio.

Jordan, il gatto che ruba le scarpe

Sicuramente, se vivete con un gatto, vi sarà capitato almeno una volta che il vostro micio abbia cercato di rubarvi del cibo dal tavolo o dal piano della cucina. Ma i gatti non sono interessati solo al cibo, e può capitare che rubino anche degli oggetti, come è capitato qualche tempo fa ad una famiglia statunitense il cui gatto, Jordan, ha cominciato a rubare le scarpe dei vicini. Ogni mattina i proprietari di Jordan trovavano in giardino una scarpa: inizialmente non hanno capito cosa stava succedendo e hanno pensato a qualche scherzo di cattivo gusto. Hanno quindi montato una telecamera esterna e hanno così scoperto che il loro gatto si dedicava a delle spedizioni notturne visitando le case dei vicini e rubando ogni volta una scarpa. Jordan è stato allora dotato di GPS e i proprietari hanno scoperto che il gatto percorreva fino a 13 km in una notte per mettere a segno i suoi colpi. I proprietari hanno quindi creato un gruppo facebook nella speranza di poter restituire le scarpe ai legittimi proprietari.

Perchè i gatti rubano le cose?

Il caso di Jordan è sicuramente molto singolare, ma può succedere che i nostri gatti prendano un fazzoletto, un calzino, o una mollettina per i capelli che poi fatichiamo a ritrovare. Probabilmente questo comportamento è legato alla forte propensione alla caccia che tutti i gatti hanno; spesso, una volta cacciata la preda, il gatto la sposta per poterla consumare con calma e può fare la stessa cosa con gli oggetti: mette quindi in atto la sequenza predatoria e nasconde il suo bottino con soddisfazione. Sappiamo infatti che i gatti amano cacciare indipendentemente dal bisogno di sfamarsi e questa attività è per loro molto divertente.

Se però notate che il vostro gatto attua molto spesso questo comportamento fino a diventare un’ossessione, parlatene con il vostro veterinario e contattate un professionista perché potrebbe essere il segnale di stress da non sottovalutare.

Pubblicato da manuela pintore

Manuela Pintore - consulente della relazione felina: per favorire e migliorare il rapporto con il con il gatto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: